Insieme a

Responsabile del progetto

Franco Botticelli 

Presidente AID

Franco Botticelli, con esperienza lavorativa nel mondo bancario, ora in pensione, è stato sempre impegnato nel sociale collaborando con diversi movimenti e associazioni. Nel 1996, a seguito della diagnosi di dislessia del figlio, inizia ad informarsi su questo disturbo pressoché ancora sconosciuto in Italia. Nel 1997 incontra per la prima volta l’Associazione Italiana Dislessia, appena costituita dal Prof. Giacomo Stella, e inizia la sua collaborazione di volontario per confrontarsi con chi vive la stessa esperienza. Riconoscendo grande importanza al ruolo dell’Associazione per creare l’informazione, sensibilizzazione e formazione sulla dislessia, assolutamente necessarie per dare pari opportunità ai dislessici, decide di proseguire nel cammino comune mettendo a disposizione la sua esperienza e il proprio tempo. Dal 1997 ricopre diverse cariche, 2 volte vicepresidente del Consiglio Direttivo, Presidente del Comitato Problematiche Sociali, Presidente della sezione di Roma, Coordinatore della Regione Lazio ed infine Presidente nazionale dal 2012 ad oggi. 

Responsabili scientifici del progetto

Luciana Ventriglia

Montecatini Terme (PT)
Docente specializzata in "Pedagogia Clinica"


È docente specializzata in pedagogia clinica; ha seguito un percorso triennale di perfezionamento sul lavoro clinico nei disturbi dell’apprendimento. Relatrice e formatrice sulle tematiche riguardanti la didattica inclusiva. Ha tenuto relazioni presso master e corsi di perfezionamento universitari. Accompagna in percorsi di ricerca-azione i docenti di ogni ordine e grado di scuola. È autrice di articoli e testi sulla didattica efficace e inclusiva. Formatrice AID. Ha coordinato il gruppo di lavoro sulle “Competenze osservative e progettazione efficace del PDP” delle Indicazioni operative “Dislessia Amica”. È componente del Comitato Scientifico AID per Dislessia Amica e membro del Comitato Scientifico FID (Fondazione Italiana Dislessia). 

Sergio Messina

Neuropsichiatra infantile
Formatore AID

Sergio Messina è neuropsichiatra infantile e fa parte del direttivo nazionale di AID come Consigliere Tecnico. E' referente per il CD del Progetto Dislessia Amica e con questo incarico segue il work in progress del progetto sin dalla sua fase iniziale, facendo parte del Comitato scientifico e poi coordinando la fase di realizzazione di ricerca-azione, insieme e Luciana Ventriglia. E' attivo come coordinatore per la parte di ricerca che, attraverso l'individuazione e l'analisi di alcuni indicatori, vuole da un lato valutare il reale impatto del progetto sulla Scuola e sulla inclusività degli alunni con DSA, ma dall'altro vuole indagare sui livelli di inclusione scolastica raggiunta dalla Scuola italiana.

Gruppo di lavoro per la progettazione
della piattaforma e la realizzazione dei suoi contenuti

Annapaola Capuano

Salerno
Docente di materie letterarie I.C. “G.Barra”, Salerno



Annapaola Capuano è docente di materie letterarie nella scuola secondaria di primo grado. Pedagogista clinico, è formatrice AID sulle tematiche riguardanti la didattica inclusiva, i DSA, i bisogni educativi speciali, le nuove tecnologie nella didattica, le competenze digitali. Tiene docenza in percorsi di formazione AID indirizzati ai tutor per gli studenti con DSA. È autrice di articoli e testi sulla didattica inclusiva e sui bisogni educativi speciali. Ha coordinato il gruppo di lavoro sulle “Competenze valutative” delle Indicazioni operative “Dislessia Amica”. È componente del gruppo di lavoro per la realizzazione dei contenuti della piattaforma “Dislessia Amica”. Tiene traccia della sua attività intellettuale in www.tuttiabordo-dislessia.blogspot.it

Cristina Fabbri

Verucchio (RN)
Insegnante scuola primaria Istituto Comprensivo “A. Battelli”, Novafeltria (RN)



Laureata in Scienze della Formazione Primaria (indirizzo Scuola dell’Infanzia e Scuola Primaria), perfezionata in Disturbi Specifici dell’Apprendimento, è insegnante specializzata di scuola primaria e formatrice sulle tematiche riguardanti la didattica inclusiva. Formatrice AID ha fatto parte del gruppo di ricerca sulla comprensione del testo (AID-GISCEL), sullo sviluppo delle competenze numeriche (Progetto PerContare ASPHI-AID) e linguistiche (Progetto Aprico ASPHI-AID). Ha partecipato al progetto di ricerca-azione Dislessia Amica nell’a.s. 2015-2016 operando presso l’Istituto Comprensivo “A. Roncalli-G. Galilei” di Pistoia. È componente del gruppo di lavoro sulle “Competenze osservative e progettazione efficace del PDP” e del gruppo di lavoro per la realizzazione dei contenuti della piattaforma “Dislessia Amica”.

Franca Storace

Salerno
Docente di filosofia e storia Liceo Scientifico “B.Rescigno”, Roccapiemonte (SA)



Franca Storace è docente di filosofia e storia nella scuola secondaria di secondo grado, pedagogista clinico, formatrice AID. Relatrice e formatrice su tematiche quali: bisogni educativi speciali ed inclusione, metodologie didattiche inclusive, nuove tecnologie in ambito educativo, apprendimento significativo e organizzatori grafici della conoscenza. È docente in percorsi di formazione AID indirizzati ai tutor per gli studenti con DSA. È autrice di articoli e testi sulla didattica inclusiva, sui bisogni educativi speciali e sui Disturbi Specifici dell’Apprendimento. Ha coordinato il gruppo di lavoro sulle “Competenze metodologiche e didattiche” delle Indicazioni operative “Dislessia Amica”. È componente del gruppo di lavoro per la realizzazione dei contenuti della piattaforma “Dislessia Amica”. Tiene traccia della sua attività intellettuale in www.tuttiabordo-dislessia.blogspot.it

Luciana Ventriglia

Montecatini Terme (PT)
Docente specializzata in "Pedagogia Clinica"



È docente specializzata in pedagogia clinica; ha seguito un percorso triennale di perfezionamento sul lavoro clinico nei disturbi dell’apprendimento. Relatrice e formatrice sulle tematiche riguardanti la didattica inclusiva. Ha tenuto relazioni presso master e corsi di perfezionamento universitari. Accompagna in percorsi di ricerca-azione i docenti di ogni ordine e grado di scuola. È autrice di articoli e testi sulla didattica efficace e inclusiva. Formatrice AID. Ha coordinato il gruppo di lavoro sulle “Competenze osservative e progettazione efficace del PDP” delle Indicazioni operative “Dislessia Amica”. È componente del Comitato Scientifico AID per Dislessia Amica e membro del Comitato Scientifico FID (Fondazione Italiana Dislessia.

Ringraziamenti


Ringraziamo i formatori, i rappresentanti delle sezioni AID, i 20 Istituti Comprensivi e i 12 Istituti di scuola secondaria di II grado che nell'A.S. 2015-2016 hanno seguito il percorso di ricerca-azione mettendo a disposizione il loro tempo, le loro conoscenze e professionalità e l’esperienza che deriva dal lavoro sul campo.


Approfondimento della fase di sperimentazione o di ricerca-azione

LIFE

Communication agency
Digital project partner 

LIFE di Life, Longari & Loman è l’agenzia di comunicazione integrata che affianca AID da oltre tre anni in qualità di partner strategico e di comunicazione. La piattaforma di e-learning studiata per Dislessia Amica integra il portale aiditalia.org realizzato da LIFE per Aid, con l’obiettivo di sensibilizzare sul tema DSA e di regolare  tutte le attività dell’associazione, dando la possibilità ai soci di accedere a servizi direttamente on line . LIFE ha inoltre ideato probono per AID una campagna di comunicazione, declinata in stampa e TV, che ha l’obiettivo di far conoscere la dislessia, disturbo che oggi in Italia riguarda circa 1.900.000 persone. 

L’Agenzia con sede a Bologna impiega oltre 50 professionisti formati nei vari settori della comunicazione. Totalmente a capitale italiano è tra le più longeve e storiche agenzie a livello nazionale e fonda il suo posizionamento su tre pilastri fondamentali: strategia, creatività e tecnologia.


Questo sito web utilizza dei cookies tecnici e cookies di terze parti, al fine di raccogliere informazioni statistiche sugli utenti. Per saperne di più e per la gestione di tali cookies, clicca qui. Se prosegui la navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso (ad esempio, di un'immagine o di un link) manifesti il tuo consenso all'uso dei cookies e delle altre tecnologie di profilazione impiegate dal sito, accettando altresì le normative sulla privacy. Per nascondere questo messaggio clicca qui.